venerdì 27 giugno 2014

Gel ai semi di lino: tutorial

Oggi voglio condividere con voi una delle mie ricette cosmetiche preferite: il gel ai semi di lino.

Gel semi di lino_tutorial




Cos'è? E a cosa serve? Mi chiederete.
E' a tutti gli effetti un gel per capelli fatto in casa che si può usare per scopi differenti a seconda di come viene preparato:
Con la ricetta normale si ottiene un prodotto da usare per asciugare i capelli ricci, che aiuta a definire i boccoli ed eliminare il crespo.
Se si prolunga la cottura otteniamo un gel fissativo effetto bagnato.
In entrambi i casi il gel ottenuto è un toccasana per le nostre chiome perché i semi di lino, per i capelli secchi in particolare, sono fantastici, li nutrono e li rendono lucidi e setosi. Si possono usare anche per realizzare maschere e impacchi per ottenere capelli straordinariamente morbidi! Inoltre, e questo non guasta mai, è un prodotto naturale al 100%, completamente ecologico ed estremamente economico!

Trovai l'idea per la prima volta sul forum di Sai Cosa Ti Spalmi (fateci un salto, è una miniera di ricette fantastiche!), ho sperimentato, e man mano ho trovato la misura che fa per me.

Occorrente:
1 pugno di semi di lino
acqua
O.E. (facoltativo)

Procedimento:
1. mettete i semi di lino in una padellina della dimensione giusta affinché il fondo sia coperto, ma che non sia troppo piena (come per fare i popcorn!). Aggiungete un dito d'acqua.
Gel semi di lino_cottura
2. Portate a bollore, mantenete il fuoco bassissimo e mescolate continuamente per pochi minuti fino a che il composto comincia a prendere consistenza e a fare il filo, deve essere un po' più fluida di un albume. (se raggiungete la consistenza albume ottenete il gel fissativo).

3. Versate il tutto in una ciotolina aiutandovi con un colino. Sarà necessario mescolare qualche minuto per far colare giù il gel, soprattutto se avete prolungato la cottura. Se il gel non scende proprio o vi sembra troppo denso, aggiungete nel colino un pochino di acqua e continuate a mescolare.

Gel semi di lino_filtrare

A questo punto, se volete, potete aggiungere una goccia di olio essenziale a piacere per profumare. Io personalmente non lo faccio, perché una volta applicato il gel è completamente inodore, e lo preferisco.

Questo gel si usa subito prima di asciugare i capelli, distribuendolo su tutte le lunghezze, e poi procedendo normalmente con l'asciugatura.

Gel semi di lino
La dose è sufficiente per una applicazione. Se preferite farne di più, si conserva in frigo per qualche giorno.
Provare per credere!

Buon spignattamento a tutti!

6 commenti:

  1. Grazie per la ricetta. Un giorni lo proverò per domare i miei ricci ingestibili :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Prova, prova! Io mi trovo proprio bene!

      Elimina
  2. Bella questa ricetta! Viste le innumerevoli proprietà dei semi di lino nutrirà sicuramente i capelli.......la proverò!
    Grazie.
    Buona domenica
    Serena

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lieta che ti piaccia! io la trovo fantastica!

      Elimina
  3. Grazie mille per la ricetta e ancora di più per il chiarissimo tutorial. Fai proprio venire la voglia di provarci subito. La metto in nota! Condivido con te l'interesse per "Sai cosa ti spalmi" , lo trovo anch'io favoloso.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma prego! Io non ho fatto altro che aggiungere qualche foto al grande lavoro che hanno fatto loro! :)

      Elimina